Pagine

lunedì 6 giugno 2022

I NUOVI ORARI SONO ONLINE: TRENITALIA LANCIA SUMMER EXPERIENCE 2022

 


Presentata dall’Amministratore Delegato di Trenitalia, Luigi Corradi, la Trenitalia Summer Experience 2022, la nuova offerta estiva del Gruppo FS e al via domenica 12 giugno, in concomitanza proprio con l’attivazione dell’orario ferroviario estivo. “Con l’avvio della Trenitalia Summer Experience 2022 – ha evidenziato Luigi Corradi, Amministratore Delegato di Trenitalia – il nostro obiettivo è valorizzare e incentivare la scelta del treno anche coniugandolo in maniera efficace con altri mezzi di trasporto quando necessari a raggiungere le mete finali più amate dai nostri clienti”.

Il network di Frecce da e per la Calabria, compreso il Frecciarossa notturno per Milano, uniscono l’area dello Stretto con le città del Nord e con la Sicilia grazie alle navi veloci di Blujet (Gruppo FS Italiane).

Insieme al biglietto di Frecce e Intercity sarà, infatti, possibile acquistare sui canali di vendita di Trenitalia anche quello delle navi veloci di BluJet fra Villa San Giovanni e Messina. Gli orari delle navi, in coincidenza con le Frecce e con gli Intercity che proseguono per Reggio Calabria, consentono un facile interscambio fra i due mezzi di trasporto che, integrandosi con il trasporto regionale, rendono possibile raggiungere alcune tra le mete più suggestive dell’isola.

Per scoprire le bellezze della Sicilia in treno, disponibili tanti servizi, in accordo con la Regione, Committente del Servizio. Anche quest’anno confermato il Taormina Line, attivo fino al 31 ottobre, e il Taormina Link che collega invece la stazione di Taormina-Giardini al borgo taorminese grazie ai bus di ASM Taormina e l’Etna Link che, con servizi di Ferrovia Circumetnea in partenza dalla stazione di Giarre-Riposto collega sino a Piano Provenzana, alle pendici dell’Etna.

Torna anche il Cefalù Line (con circolazioni il sabato fino al 10 settembre e nei giorni festivi fino al 18 settembre), che collega l’aeroporto internazionale “Falcone e Borsellino” di Punta Raisi e la città di Palermo a Cefalù. Nei giorni festivi le corse aggiuntive a disposizione dei viaggiatori sono 30.

Confermato inoltre il Barocco Line (fino al 4 settembre) che, con 17 collegamenti attivi nei giorni festivi, permetterà di scoprire la Val di Noto e le sue perle, con fermate a Siracusa, Fontane Bianche, Avola, Noto, Pozzallo, Scicli, Modica, Ragusa Ibla, Ragusa, Donnafugata.

Per una sempre maggiore intermodalità confermato il Fontanarossa Airlink, il servizio combinato treno+busnato dalla collaborazione tra Trenitalia e AMTS Catania.

PROMOZIONI

Se sei un abbonato regionale Trenitalia puoi viaggiare gratis in compagnia di chi vuoi tu su tutti i treni regionali e tutti i giorni della settimana acquistando la promo Viaggia con me.

E’ sufficiente che chi viaggia con te abbia acquistato un biglietto di corsa semplice associato alla promo.

Con la promo Viaggia con me viaggi ovunque in 2 con 1 solo biglietto!

viaggiare gratis in compagnia di chi vuoi tu su tutti i treni regionali e tutti i giorni della settimana acquistando la promo Viaggia con me”.

  • Come acquistare la promo:
    • Cerca la soluzione di viaggio;
    • Scegli la soluzione regionale che fa per voi;
    • Clicca su ‘Vedi altre offerte’;
    • Seleziona dal menu a tendina l’offerta VIAGGIA CON ME;
    • Inserisci accanto il numero del tuo abbonamento.

L’offerta è valida per tutti i giorni della settimana e consente all’abbonato di viaggiare gratuitamente su tratte diverse da quella riportata sul proprio abbonamento per un massimo di otto viaggi di corsa semplice al mese, in compagnia dell’accompagnatore con biglietto di corsa semplice.

Per maggiori informazioni clicca qui!

domenica 29 maggio 2022

CdS 2017/2026-art.18 comma 2-Riunione Tavolo di Confronto del 30.05.2022

 


Le SS.LL sono convocate giorno 30.05.2022, per la riunione del “Tavolo di Confronto” con i Comitati dei Pendolari, rappresentanze dei consumatori e delle associazioni dei passeggeri e delle persone a mobilità ridotta e con disabilità ex art. 18 comma 2 del C.d.S. 2017/2026 con il seguente odg:

-Orario estivo 2022 – Considerazioni

-Varie ed eventuali.

venerdì 27 maggio 2022

Riscontro video Conference-call del 26.05.2022

 


Nella riunione che si è tenuta nella data in parola, con Trenitalia direzione regionale Sicilia, RFI,  Dipartimento trasporto Ferroviario servizio 2 e i Comitati Pendolari  e delle associazioni dei consumatori, sono stati resi noti i lavori programmati all’infrastruttura e i servizi sostitutivi in indotta. 

Dopo l’introduzione del Responsabile del Servizio 2 del Dipartimento Trasporto Ferroviario Regionale, e per RFI Rete Ferroviaria Italiana Michele Volpicella il quale ha esposto il piano degli interventi, con l’aiuto di una slide. I lavori interesseranno tutta l’isola, noi ci soffermiamo con un FOCUS sulla relazione MESSINA PALERMO la quale nella parte interessata avrà una riduzione di capacità ovvero una limitazione del numero di treni che è possibile far transitare nella giornata, che per indotta potrebbero comportare modifiche alla circolazione degli stessi dal 12 giugno al 10 settembre 2022.

Nella tratta compresa tra Messina c.le e Rometta Messineseper manutenzione straordinaria dell’armamento nella galleria Peloritani lavori che si effettueranno in notturna (la più lunga della Sicilia con i suoi 12km circa) e la tratta compresa tra Fiumetorto e Palermo C.le per impermeabilizzazione di alcuni ponti, a tal proposito il Rv 5368 Palermo Centrale h 20:33 Messina Centrale h 23:22 verrà anticipato di 15 minuti per consentire l’inizio dei lavori nella galleria peloritani.

Nella slide in basso una grafica evidenziata in colore verde, delle INTERRUZIONI CONTINUATIVE ESTIVE

giovedì 19 maggio 2022

Antievasione, controlleria ed elusione. I Comitati Pendolari chiedono più controlli e scrivono alla Regione.

 

I sottoscritti Comitati dei Pendolari operanti in Sicilia e riconosciuti dal Decreto Assessoriale N.3423/Serv.2 del 22/11/2018, desiderano fare presente quanto segue:
Premesso che
-il Piano operativo di sicurezza e controlleria – Misura 14 – adottato ai sensi della Delibera ART n. 16/2018 – “Indicatori e livelli minimi di sicurezza del viaggio e del viaggiatore”, con il coinvolgimento del Gestore dell’Infrastruttura ferroviaria, del Gestore di Stazione con una durata pari a quella del Contratto di Servizio;
-la definizione delle linee operative è adottata su base triennale (Interventi operativi primo periodo: 2018-2021), con l’indicazione dei possibili interventi di sviluppo per il periodo successivo;
-il Piano operativo di sicurezza e controlleria prevede interventi mirati alla riduzione dell’evasione, dell’elusione e del contenimento del numero di aggressioni al Personale di Bordo nell’espletamento delle proprie funzioni di verifica e controllo.

Ritenuto che
-per il contrasto all’evasione ed elusione è stato previsto da Trenitalia un Piano di Azione “Lotta all’evasione e all’elusione – le azioni di Trenitalia”, formalizzato alla Commissione Trasporti della Conferenza Stato-Regioni in data 13/10/2015, e successivo aggiornamento del 17 maggio 2016;
-il Piano operativo vendita e informazioni afferente al Contratto di Servizio tra Trenitalia e la Regione Siciliana (approvato nella seduta del Comitato Tecnico di Gestione del CdS del 26 marzo 2019;
-per contrastare i fenomeni di evasione del pagamento del titolo di viaggio, ed a supporto della normale attività di controllo svolta dal Personale di Bordo, Trenitalia ha costituito nel 2015 un Pool Nazionale Antievasione, che opera con specifiche campagne di controllo su tutto il territorio nazionale, effettuando controlli sulla dotazione del biglietto prima e dopo la salita a bordo;
-i controlli a terra, prevalentemente condotti nella stazione di partenza del treno, consentono non solo di verificare il possesso del titolo di viaggio, ma anche di evitare la creazione di situazioni di disturbo alla clientela, con indiretta positiva ricaduta sulla percezione della Security;
-in aggiunta al Pool Antievasione nazionale, in Sicilia è operativo anche il Pool Antievasione regionale, che opera secondo le modalità operative già descritte per il Pool Nazionale.
Considerato che
-il Pool Antievasione regionale in Sicilia è costituito da circa 30 risorse, distribuite nei principali impianti ferroviari del territorio siciliano, ove operano con controlli a terra e
con scorte a bordo treno.
Chiediamo all’Impresa Ferroviaria Trenitalia e al Dipartimento Trasporti regionale

  • che si rende necessario ed opportuno intensificare i controlli sia a bordo treno, sia in modo strategico a terra nelle principali stazioni, e/o in tutte le stazioni anche impresenziate, al fine di impedire, ai clienti sprovvisti del titolo di viaggio, di salire a bordo;
  • che con il termine dello stato di emergenza ed il graduale ritorno alla normalità che prevede nuovamente la capienza complessiva del 100%, occorre un’attenta programmazione del Piano operativo di sicurezza e controlleria e del Pool Antievasione regionale per garantire controlli più serrati in termine di sicurezza per i viaggiatori e del Personale di bordo;
  • se sono state adottate le nuove linee operative con l’indicazione di possibili interventi che incentivino il Pool Antievasione regionale per quanto attiene i controlli antievasione, elusione e sicurezza nelle tratte ferroviarie siciliane, considerato che gli attuali “Interventi operativi comprendevano il triennio 2018-2021”.

F.to Comitato Pendolari Siciliani – Ciufer F.to Comitato Pendolari Pa-Ag-Canicattì

giovedì 12 maggio 2022

Servizio di AntiEvasione

 


Spett.le Dipartimento Trasporto Ferroviario Regionale Servizio 2°,

Il nostro Comitato Pendolari Messina Palermo Gruppo Comitato Pendolari Siciliani Ciuferinvia la presente, nota per capire/sapere, qualora sia possibile, il motivo ostativo per il quale dopo le nostre precedenti note datate in ordine di tempo, 05.10.2021 – 12.10.2021- 19.11.2021 nessun tipo di intervento, o meglio, non si è visto nessuno in supporto al personale di bordo.Per quanto sopra, suggeriamo NUOVAMENTE, di intensificare i controlli a bordo dei treni di seguito elencati, e presenziare alcune stazioni “cosiddette sensibili” tramite il servizio di AntiEvasione, per contrastare i fenomeni di evasione del pagamento del titolo di viaggio, ed a supporto della normale attività di controllo svolta dal Personale di Bordo, ed effettuare attività di controlleria prima della salita in treno in stazione. Come previsto dal “CdS Sezione Seconda Art. 14 punto 8” nel quale Trenitalia si impegna ad attivare iniziative di contrasto all’evasione o come previsto dal “Piano operativo di sicurezza e controlleria – Misura 14”.

Pertanto, di seguito elenchiamo i treni suggeriti:

  • R 12850 S.Agata M.llo Messina C.le (intera tratta)
  • R 21891 Messina C.le S.Agata M.llo (intera tratta)
  • R 12903 Messina C.le S.Agata M.llo (intera tratta)
  • R 12900 S.Agata M.llo Messina C.le (intera tratta)
  • Tutti i treni R compresi tra le stazioni di Termini Imerese e Palermo Centrale

Elenco Stazioni dove eventualmente effettuare attività di controlleria prima della salita in  treno, tramite il servizio di AntiEvasione

  • Stazione di Barcellona-Castroreale
  • Stazione di Brolo-Ficarra
  • Stazione di Bagheria
  • Stazione di Ficarazzi
  • Stazione di Isola delle Femmine
  • Stazione di Capaci

La presente viene inviata esclusivamente mezzo mail agli stakeholder in indirizzo, per un intervento risolutivo con cortese sollecitudine.

mail inviata in data 06.05.2022

Francesco Mondì Pendolari Messina Palermo – Vice Presidente Comitato Pendolari Siciliani Ciufer

Assessorato Infrastrutture e MobilitàAl Dirigente Generale del Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei TrasportiAl Dirigente del Servizio 2° Piano Regionale dei Trasporti-Trasporto FerroviarioTrenitalia SpA Direzione Business Regionale DIREZIONE REGIONALE SICILIARFI Direzione Operativa Infrastrutture territoriale Palermo


Ritardi, Cancellazioni, suggerimenti? La Tua opinione è importante per Noi!

Puoi inviarci la tua segnalazione/suggerimento cliccando nell’immagine in basso. Collabora anche TU per un servizio migliore Unisciti a NOI!